Archivi categoria: Comunicati stampa

Saving Grace feat. Niccolò Bossini tornano dal vivo

Annuncio concerto: Saving Grace feat. Niccolò Bossini
Data: 23 aprile 2016
More info: Ulive Booking

Saving Grace feat Niccolò BossiniI Saving Grace tornano dal vivo. Dopo la presentazione del progetto live al Circolo App Colombofili di Parma, la band capitanata da Manuel Badu (che vede alla chitarra Niccolò Bossini, chitarrista di Luciano Ligabue) sbarca a Milano. L’appuntamento è per sabato 23 aprile ore 22.00 al Legend Club, per un concerto che sarà un tripudio di rock and roll.
In apertura di serata i protagonisti saranno gli Shame, band milanese alternative grunge, che nel 2015 ha conquistato Seattle con cinque concerti live.
Niccolò Bossini e i Saving Grace propongono live nei club un repertorio che include brani di rock sudista, spaziando all’interno di un repertorio che va dai Lynyrd Skynyrd ai Black Keys. Una serata per ascoltare live mitici pezzi di southern-rock che hanno profondamente segnato la storia della musica americana, senza tralasciare i nuovi gruppi musicali che continuano nella tradizione di questo genere: Black Crowes, Doobie Brothers, Bad Company, Free, ZZ Top, Blind Faith si fondono così in un caleidoscopio musicale fatto di potenza e grande cuore, che dalla matrice blues si espande in più direzioni, da quella più dolce e struggente del country a quella più graffiante e aggressiva del rock più scarno e puro.
Saving Grace significa “pelle d’oca” e qualità strumentale. Il loro progetto nasce nel 2003, dopo centinaia di concerti e la prematura scomparsa del talentuoso chitarrista Luca “Lupus” Carpi, la band cessa di esistere nell’Ottobre 2012. Nel 2015 Manuel Badu, Francesco Bo e Fabio Pizzarotti vengono invitati a Poviglio (RE) al concerto in memoria di “Lupus” e qui incontrano sul palco Niccolò Bossini (storico amico di Luca Carpi). La magia e l’alchimia tra il chitarrista di Ligabue e il resto della band è immediata e l’idea di rimettere in piedi il progetto Saving Grace prende immediatamente corpo. Grazie al coinvolgimento di Nicola Casalini di Sonoris Causa per il management e di Alberto Pietrapertosa di U-Live per il booking, si va a disegnare ad inizio 2016 il primo tour dei nuovi Saving Grace feat. Niccolò Bossini.

STEF BURNS LEAGUE On The Road Again

Annuncio tour:  “On The Road Again” Tour
Data inizio:  27 gennaio 2016
More info: Ulive Booking

STEF BURNS è pronto a tornare con una serie di concerti in Italia, che lo vedranno esibirsi anche al Teatro Petruzzelli di Bari, con la sua Stef Burns League. La tournée prenderà il via tra poco meno di un mese, precisamente il 27 gennaio 2016. Come ha anticipato lui stesso attraverso i suoi profili social, le date confermate di questa tranche del tour sono cinque. Si parte da Bergamo il 27 gennaio  (Druso)  e, passando per Portogruaro il 28 (Accademia Birreria), Ascoli Piceno il 29 (Breaklive), Bari il 30 (Teatro Petruzzelli), si chiude a  Roma il 31 (Planet). La formazione è quella del recente tour europeo: Stef Burns, voce e chitarra, Paola Zadra al basso e Juan Van Emmerloot alla batteria.
I biglietti per i concerti sono disponibili da domani, facendo riferimento ai club che organizzano le serate. Per maggiori info e prenotazioni si può visitare la pagina del management Ulive booking.  Sono contento di tornare a suonare dal vivo con la mia band, il live è la dimensione in cui riesco ad esprimermi al meglio e amo il contatto con il pubblico”, ha dichiarato il chitarrista americano, che di recente ha pubblicato con Ultratempo, distribuito da Self: “Roots & Wings”, Vinile che include anche il Cd completo con l’aggiunta di tre bonus tracks.
Nel futuro anche un nuovo album, sul quale il musicista sta già lavorando, altri concerti con Huey Lewis & The News e le prossime date con Vasco Rossi.

 

Stef Burns League: esce il vinile di Roots & Wings

Annuncio album: Roots & Wings vinile + cd completo con 3 bonus tracks
Data: 13 Novembre 2015
More info: Ultratempo 

Stef Burns torna sui palchi con la sua Stef Burns League in una serie di concerti per promuovere l’uscita di “Roots & Wings” (Ultratempo/Self), vinile in edizione limitata e numerata, che include anche il CD completo con l’aggiunta di 3 bonus tracks, pubblicato da Ultratempo (distr. Self).
“Ho sempre sognato di pubblicare un LP in vinile.   Anche se realizzarlo non è forse la cosa più pratica, ci tenevo molto. Volevo dare alle persone che amano la musica di Stef Burns League, la grande qualità di suono e la confezione che solo un vinile può dare. racconta Stef – Mi tornano in mente tutti i dischi che ho comprato negli anni ‘70 e ’80 … era un momento magico quando aprivi il disco, lo mettevi sul piatto, leggevi  i crediti e guardavi le foto.  Persino l’odore era buono!  Spero davvero vi piaccia! “
Sarà disponibile in formato regolare “Vinile + Cd completo con 3 bonus tracks” oppure in formato speciale “Vinile + Cd completo con 3 bonus tracks + t-shirt o bracciale SBL”, oltre a Roots & Wings in versione digitale (cd standard). Sul sito Ultratempo o sulla pagina FB è già disponibile in pre-order nel formato fisico in entrambe le versioni, regolare e speciale.
Roots & Wings è un lavoro in cui a fare la differenza, sono la varietà di stili e una produzione che, allo stesso tempo, appare old  school, ma anche terribilmente moderna. Per la prima volta, infatti, il chitarrista americano si presenta nella triplice veste di autore, musicista, ma soprattutto cantante e lo fa con una naturalezza sorprendente. Gli echi musicali sono molteplici e continui e rimandano tanto alle esperienze personali di Stef (l’Alice Cooper più radiofonico, le melodie di Vasco Rossi e una spruzzata di  Huey Lewis & the News), quanto ai gruppi amati nel corso della propria vita, tra i quali spesso fanno capolino  Queen, Van Halen e Foo Fighters, con il faro dell’idolo Jimi Hendrix sempre stabile all’orizzonte.
What Doesn’t Kill Us, Something Beautiful, Home Again, e la title track sono i pilastri di un disco che non finisce di stupire nemmeno dopo diversi ascolti.
Il nuovo tour –  #RWVINYLTOUR15 – vedrà sul palco Stef Burns, chitarra e voce, con Paola Zadra al basso e Juan Van Emmerloot alla batteria e toccherà oltre all’Italia anche alcune città europee, con partenza da Lussemburgo, l’11 novembre, e toccando Germania, Austria, Svizzera, arriva in Italia per una decina di date.

 

Workshop di fotografia musicale ShootUp

Evento:  Workshop fotografia musicale
Data: 22 novembre 2015
Info: Shootup

Sono aperte le iscrizioni al workshop con il fotografo Fabio Diena dedicato alla fotografia musicale in cui verranno illustrate le tecniche di base e l’approccio con l’evento live. Grazie all’utilizzo sempre maggiore di macchine fotografiche digitali e l’entusiasmo per la musica dal vivo, la fotografia di eventi diventa sempre più abituale per milioni di appassionati, fotoamatori e professionisti. Nasce così la serie di workshop ShootUp,  che tratteranno varie tipologie di fotografia: live, ritratto, reportage, e altri stili. Il primo laboratorio sarà un concentrato di teoria e pratica in una coinvolgente giornata full immersion, che si terrà il prossimo 22 novembre 2015, presso BIOS MUSIC a Solaro (Milano), e poi al Legend Club in occasione del concerto di Stef Burns League, band del chitarrista americano, che oltre alla pubblicazione del suo progetto personale Roots & Wings, suona con Huey Lewis e Vasco Rossi. In apertura si esibirà la band Shame. Gli iscritti dovranno presentarsi muniti di attrezzatura (macchina fotografica reflex, obiettivi vari, batterie di scorta) e, a discrezione, computer portatile o tablet. L’iniziativa prevede una prima parte teorica con un’analisi sul mondo della fotografia musicale e dei concerti, teorie e tecniche di ripresa attraverso la visione dei lavori di Fabio Diena, visione portfolio dei partecipanti, tecniche di ripresa e studio delle luci, preparazione set fotografico e illuminazione.  Successivamente, avrà luogo una fase operativa nella location del concerto per creare un piccolo lavoro di reportage sui personaggi e il loro spettacolo. Attraverso un percorso didattico coinvolgente si affronteranno, quindi, temi come la comunicazione visiva, la tecnica fotografica e le modalità di fruizione musicale in uno spazio pubblico. Un appuntamento aperto a tutti, appassionati e curiosi, amanti della musica e della fotografia.

Photo: Fabio Diena

Andrea Innesto Ensemble esce l’album Diary of a Kid

Annuncio album:  Diary of a Kid
Release date: 9 ottobre 2015
Info: Ultratempo 

ANDREA INNESTO ENSEMBLE, è il nuovo progetto del sassofonista e vocalist emiliano Andrea “Cucchia” Innesto, che presenta l’album “Diary of a Kid” pubblicato da Ultratempo.
Diary of a Kid rende omaggio ai brani che hanno influenzato il musicista, con riferimenti al mondo musicale d’oltreoceano ma con attenzione anche ai suoni e ritmi mediterranei. E’ un progetto di grande contaminazione negli stili e si rifà principalmente alla cultura Afroamericana con radici nel linguaggio Blues, influenze be-bop, supportato da ritmiche funk, latin jazz ed afro, con alcune influenze pop rock. Contiene 10 tracce, che in alcuni casi potremmo definire ‘quadri sonori’, otto inediti e due cover: Drive My Car dei Beatles e Winelight di Grover Washington Jr. E’ già in rotazione radiofonica e disponibile in digital download il primo singoloE’ La Melodia che porta Alì”, un brano latin jazz con un mix di sonorità mediorientali e mediterranee, unico brano in italiano del disco.
“Il “Diario di un bambino” è un racconto musicale cronologico composto da alcuni grandi classici del jazz rivisitati e da canzoni nuove inedite. Il disco contiene anche alcune composizioni che ascoltavo da bambino, il ricordo di musiche che hanno formato il mio universo sonoro e definito le mie preferenze musicali. – racconta Andrea Innesto – Un percorso che parte dagli anni 1940, periodo storico di grande inventiva musicale, fino ad arrivare ai giorni nostri. Vuole essere un tributo simbolico e riassuntivo a quei personaggi che nel secolo scorso hanno rivoluzionato il linguaggio musicale attraverso le loro composizioni ed esecuzioni e, di conseguenza, condizionato la crescita musicale di ognuno di noi.”
DIARY OF A KID è frutto di un lavoro di qualche anno, in  cui Andrea Innesto ha sviluppato il concept ed effettuato le necessarie ricerche storiche, e contiene otto nuove composizioni originali oltre a due cover di famosi brani internazionali. Registrato tra Stati Uniti (Studio City Sound di Los Angeles), Germania e Italia, è stato prodotto in collaborazione con Lujiendo, ed arrangiato dallo stesso Andrea Innesto con Pippo Guarnera. La maggior parte del lavoro è stata realizzata a Bologna, nel suo home studio Chicken Shack, e Faenza, LP studio Recording di Andrea Lujiendo Ventrucci. Le collaborazioni sono molteplici, dallo stesso Pippo Guarnera al pianoforte e hammond, l’americano Matt Laug, Giacomo Scheda e Francesco Bonazza alla batteria, Claudio “Gallo” Golinelli al basso, il chitarrista Christian Cicci Bagnoli e il californiano Stef Burns alle chitarre, il polistrumentista cubano Daniel Martinez Labana alle chitarre ritmiche, le voci sono della bella Ariane Salimata Diakite e dello stesso Andrea Innesto.
Tracklist:
(Intro FX), Transition, Tu Eres Yo, Be The Body Booh, Drive My Car, Get Funky With The Beat, Winelight, I Want To Say Good Bye, E’ La Melodia Che Porta Alì, Rebirth, Traditional Kid.   

JOE: Da domani serie di concerti per presentare l’album

Parte domani, Sabato 11 luglio l’attività live di JOE, che si esibirà nel contesto il “Salotto Cantautori” all’ interno del Festival Habicura @ Villa Mercede (via Tiburtina 113, Roma – ore 20), una sorta di Gran Gala’ con la migliore musica cantautorale indipendente.
Giovedì 16 luglio si esibirà in Piazza Rossellini a Ladispoli, sul litorale romano, in occasione di “Prato dei Suoni” che verrà trasmesso anche in diretta da Radio L’Olgiata.
Giovedì 30 luglio, invece,  JOE salirà sul palco del bellissimo Teatro Romano di Fiesole per proporre il nuovo album Tra i Miei Colorida pochi giorni nei negozi di dischi e nei digital stores via Ultratempo records. Ospite della tappa toscana di Stef BurnsJOE suonerà in acustico alcuni brani come Scivola, Il Grido, Amami per Sempre, Vado Via, accompagnato dal suo chitarrista Pino Bitetti. Nella serata “Notte senza Barriere” sarà presente come special guest: Marco Masini.
Dopo la ballad dal sapore malinconico “Amami per Sempre”, da questi giorni è in radioWe’ve Found Love”, il nuovo singolo estratto dal disco d’esordio del giovane cantautore e interprete romano. E’ un brano pop-reggae fresco e frizzante perfetto in vista dell’estate. Parla ancora una volta d’amore, ma quando inizia e nulla è complicato, nella sua vera semplicità.
“E’ una canzone che parla del colpo di fulmine e della facilità con cui, quando l’amore c’è veramente, dalla scintilla di un secondo in riva al mare, si può arrivare  a costruire una vita insieme senza neanche accorgersene. – spiega JOE – Parla dell’amore senza fronzoli aggiuntivi, quello non ha bisogno di niente per stare in piedi se non del sentimento.

 

 

Concerti estate 2015 torna in tour anche Stef Burns

Stef Burns League tour Italy
Stef Burns photo: Nino Saetti

Annuncio tour:  Stef Burns League tour in Italia
Date:                      Luglio-Agosto 2015
Info:                        Ulive booking

Concerti estate 2015 torna in tour anche Stef Burns. In questo periodo torna la voglia di musica all’aperto, tra festival e suggestive location, e si moltiplicano gli eventi che “riscalderanno” i prossimi mesi.
“In estate torno in tour anche con la mia band, al basso ci sarà Stu Hamm. Ci sarà da divertirsi!” annuncia Stef Burns, che non vede l’ora di tornare in tour con il suo progetto solista Roots & Wings. Al termine del LiveKom 015, Stef Burns, infatti, sarà in giro per l’Italia in versione power trio, per una serie di date open air, tra festival e località estive.
Con Stef Burns League l’energia del palco è sempre contagiosa, lo show davvero coinvolgente, ma la sorpresa è che questa volta al basso ci sarà Stu Hamm (Steve Vai, Frank Gambale, Joe Satriani) con l’ormai consolidato Juan Van Emmerloot alla batteria. Oltre ai brani del nuovo disco Roots & Wings, in scaletta anche alcune famose cover songs e qualche brano dai dischi precedenti, il tutto amalgamato da una voce convincente, bei riff di chitarra e una potente sezione ritmica.
Si parte il 29 luglio da Bergamo (Romano di Lombardia) e, passando per Fiesole il 30 luglio, Ficulle (TR) il 31 luglio, Velletri (RM) il 1° agosto, Napoli il 2 agosto,  Martirano Lombardo (CZ) il 3 agosto, si arriva in Valtellina a Sondalo (SO) il 5 agosto.
Nel meraviglioso Teatro Romano di Fiesole, sarà ospite Marco Masini. Aprirà il concerto il giovane talento pop JOE.

Calendario:

29 LUGLIO     ROMANO LOMBARDIA (BG) PIAZZA FIUME
30 LUGLIO     FIESOLE (FI)                                      ANFITEATRO
31 LUGLIO     FICULLE (TR)                                    FICULLE IN ROCK
01 AGOSTO  VELLETRI (ROMA)                        CASALE MALATESTA
02 AGOSTO   NAPOLI  (NA)                                  JD GOODSUNDAY
03 AGOSTO   MARTIRANO L. (CZ)                   ROCKON FESTIVAL
05 AGOSTO   SONDALO (SO)                             SONDALO LIVE MUSIC

Se desideri maggiori informazioni  o vuoi contattarci per interviste / accrediti / copie per recensioni, puoi scriverci qui

 

Joe Balluzzo: arriva il nuovo singolo IL GRIDO

Annuncio singolo:  Il Grido
Info:  Ultratempo 

JOE arriva il nuovo singolo “IL GRIDO”,  un altro inedito tratto dall’album TRA I MIEI COLORI (Ultratempo/Self) disponibile nei  negozi di dischi e on line.
“E’ un grido nei confronti di tutto ciò che non ci sta bene – spiega JOE – Una canzone contro il silenzio dell’anima, che resta prigioniera di un corpo telecomandato da padri padroni di ogni genere. E’ un urlo liberatorio, è un basta tra le note della musica, unica libertà, almeno per me.”
Tra i Miei Colori, disponibile in tutti i negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming,  è un lavoro di ispirazione pop ma che affonda le proprie radici nel soul, genere a cui l’artista è particolarmente legato. Contiene una decina di canzoni interamente scritte da lui, che si presenta così nella duplice veste di autore e interprete. Il giovane artista ci diletta con le atmosfere melodiche ed intimiste di un’elegante e ispirata canzone d’autore. Una miscela in cui ogni suono trova il suo spazio perfetto all’interno di un vasto spettro di colori. Joe catapulta l’ascoltatore in un’atmosfera intima ed emozionale, a tratti malinconica. Dalla prima all’ultima traccia, è un disco coinvolgente che, seppur giovane, rivela le capacità dell’artista e della sua arte compositiva. Questo il link per acquistarlo su iTunes: https://itun.es/it/_Fla7