Archivi categoria: Rassegna stampa

Joe Balluzzo online su Ragazza Moderna

Joe Balluzzo, oggi dalle 14:00, online su Ragazza Moderna con il suo singolo Amami per sempre ed un video messaggio per tutte le “ragazze moderne” #noallaviolenzasulledonne

Puoi guardarlo qui –> www.ragazzamoderna.it

Joe Balluzzo ha 24 anni e vive a Roma. La musica entra nella sua vita molto presto. Sin da piccolo studia  pianoforte e poi canto moderno, strumenti con i quali dà vita alle proprie composizioni. Con la sua vocalità soul e l’amore per il pop, Joe crea, miscela e sperimenta, raccontando le paure e le sfide che sono di tutti, con velata ironia e un briciolo di malinconia, ma sempre con il suo innato ottimismo a fare capolino tra le righe. Dopo l’esordio con Scivola, esce il brano Amami per Sempre, classificato nei 100 brani più amati da radio, webradio e nuovi media, e Il Grido, tutti contenuti nell’album Tra i Miei Colori (Ultratempo/Self) disponibile su Itunes e le altre piattaforme digitali.

 

 

 

Stef Gallo Will su Corriere della Musica

Intervista di Stef Burns, Claudio Golinelli e Will Hunt sul Corriere della musica 

Mentre (Stef) ripercorre la storia del rock grazie alla quale lui stesso si innamorò della sei corde, gli occhi di Stef si fanno improvvisamente lucidi, quasi a dimostrare che parlare di gente come Eric Clapton e Jimi Hendrix per lui equivalga a farlo di parenti stretti. – Luca Garrò, Corriere della musica 

Intervista a Stef Gallo e Will su Onstage

Bella presentazione del tour su Onstage magazine.  Luca Garrò ha incontrato i  tre musicisti a Roma, durante il Livekom016. Potete leggere tutto qui: Onstage

“Ora che di anni da allora ne sono passati più di venti e che qui da noi il suo nome è ormai sinonimo di assoli da brivido e sensibilità musicale sopra la media, l’ombra del Signor Rossi è qualcosa di molto meno ingombrante di un tempo, anche grazie a progetti solistici di qualità straordinaria. L’ultimo di questi è il BHG Tour, un chiaro omaggio ai power trio che segnarono la storia del rock ai tempi della swinging London della fine degli Anni Sessanta” – Luca Garrò, On stage magazine. 

Photo: Nino Saetti

The Old School recensito da Rockol

Potete leggere la recensione di “The Old School” l’ultimo disco degli Extrema su Rockol.
Disponibile in CD, digitale e vinile in edizione limitata a 250 copie, contiene anche due bonus tracks live.

“Una celebrazione delle loro origini: potrebbe essere presentato con queste cinque parole il nuovo progetto discografico degli Extrema, band con alle spalle 30 anni di carriera. – Rockol 

Il tour di Burns Golinelli Hunt su Chitarre

L’annuncio del tour di Stef Burns, Claudio Golinelli e Will Hunt su Chitarre.

Il chitarrista californiano  Stef Burns e la vigorosa sezione ritmica formata dal bassista Claudio “Gallo” Golinelli ed il batterista degli Evanescence Will Hunt, formano un trio rock’n’roll eccezionale.

Guarda anche la video intervista a Stef Burns realizzata da Lorenzo Gandolfi.

Musica e clinic, i segreti dei musicisti

Antonio “Rigo” Righetti, bassista, cantante, scrittore con trenta anni di rock’n’roll on the road, racconta come sarà la prossima clinic, il 15 maggio a Milano c/o La.da Libera Accademia delle Arti. Potete scoprirne di più su Spettakolo!

Io e Robby Pellati, come ho più volte scritto, condividiamo più o meno senza clamore lo stesso curriculum da oltre trenta anni. E’ un tesoro fatto di esperienza, strada, soundcheck, viaggi della speranza, concerti nei posti più assurdi del globo terracqueo ma anche esplosioni di groove davanti a qualche centinaio di migliaia di persone, esseri umani vibranti di groove e voglia di r’n’r. – Antonio “Rigo” Righetti, Spettakolo! 

Recensione di Diary of a Kid su Tuttorock

Potete leggere la bella recensione dell’album Diary of a Kid di Andrea Innesto Ensemble su Tuttorock.

“Una visione della musica sempre molto ampia, ma giusta per sfogare il suo talento di sassofonista e anche la prova vocale è eccellente. “Diary Of a Kid” è un diario divertente, effervescente e solare, ma anche tecnicamente (musicalmente parlando) impegnativo e scorre via lasciandoci un sorriso sul volto, per la sua ecletticità e la sua ricchezza di suoni”. – Fabio Loffredo, Tuttorock