Archivi tag: Tour

BGH Burns Golinelli Hunt in tour durante l’estate

 

Con il tour dell’anno scorso avevano sorpreso tutti e raccolto grandi consensi nei dieci concerti realizzati, la maggior parte sold out.  Dopo qualche anticipazione sui social, i musicisti Stef Burns, Claudio Golinelli e Will Hunt, confermano il tour che li vedrà di nuovo insieme quest’estate, poco dopo il Modena Park di Vasco Rossi. È bastato annunciarlo sulle pagine Facebook che gli appassionati dei tre musicisti si sono scatenati e fanno il conto alla rovescia. Burns Golinelli Hunt aka BGH, in versione power trio, tornano infatti con una decina di date che, dal 12 luglio, si susseguiranno senza sosta un po’ in tutta Italia.  Il  loro “You Drive Us Wild, We’ll Drive You Crazy” Tour partirà da Grado (GO) e, passando per varie regioni da nord a sud, si concluderà il 22 luglio in provincia di Ascoli Piceno.
Cresciuti con i suoni incandescenti di Jimi Hendrix, Alice Cooper, Jeff Beck e altri mostri sacri del rock che hanno segnato la storia musicale degli ultimi 50 anni, i tre musicisti portano sul palco insieme uno show potente e trascinante, che fa divertire.  Già l’estate scorsa il trio si era esibito raccogliendo grandi soddisfazioni, tra festival e località estive. Quest’anno a grande richiesta, torna con una decina di date:

 Luglio: 12  Grado (GO), Diga Nazario Sauro; 13 Moniga del Garda (BS), Parco del Castello; 14 Pianezza (TO), Vertigo Beer Festival; 15 Casole d’Elsa (SI), Casole Guitar Festival; 16 Catania, Afrobar; 18 Rivisondoli (AQ), Rivi Sound Festival; 19 Mesagne (BR), Parco Potì; 20 Soverato (CZ), Summer Arena; 21 San Nicola Baronia (AV), Anfiteatro delle Arti; 22 Pagliare del Tronto (AP), Piazza Kennedy. Info e aggiornamenti sulla pagina Facebook di Ulive booking.

Il chitarrista californiano  Stef Burns e la vigorosa sezione ritmica formata dal bassista Claudio “Gallo” Golinelli ed il batterista degli Evanescence Will Hunt, formano un trio rock’n’roll eccezionale. Con una scaletta di famosi brani internazionali, unitamente all’energia e alla carica di simpatia che li contraddistingue, Stef, il “Gallo” e Will promettono di regalare ancora una volta al pubblico un concerto dal groove sfrenato e divertimento assicurato.  Ripercorrendo con grinta e il loro inconfondibile sound la storia della musica, garantiscono un viaggio emozionante tra brani rock’n’roll, rockblues e molto di più.

“YOU DRIVE US WILD, WE’LL DRIVE YOU CRAZY” TOUR

Dire Straits Legacy Speciale Telethon

La città di Milano diventa protagonista di un evento speciale all’insegna della musica e della solidarietà: Domenica 28 maggio al Teatro Arcimboldi. I miti del rock DSL Dire Straits Legacy si esibiscono in concerto per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche rare. Il concerto fa parte di una serie di appuntamenti che quest’anno vedranno la band protagonista con un tour internazionale che toccherà anche il Brasile. La serata vedrà anche la partecipazione straordinaria di Maurizio Colombi.
L’evento è sostenibile al cento per cento grazie al finanziamento di Sea – Aeroporti di Milano, Associazione Noisea e Tempor Spa. Il ricavato del concerto sarà interamente devoluto alla Fondazione Telethon. I biglietti sono in vendita attraverso il circuito: TicketOne.


I DSL Dire Straits Legacy sono la concept band che vede riuniti gli ex componenti dei Dire Straits, Alan Clark (tastiere), Danny Cummings (percussioni), Mel Collins (sax) e Phil Palmer (chitarra), insieme ad altri grandi musicisti come: Steve Ferrone, in quest’occasione sostituito da Andrew Tracey (batteria), Mickey Feat (bass), Marco Caviglia (voce e chitarra) e Primiano Dibiase (tastiere) e nascono dall’amore e passione per la musica dei Dire Straits, rock band britannica formatasi nel 1977. La loro idea è quella di portare la musica della celebre band a tutti gli appassionati che a lungo hanno atteso di poter riascoltare dal vivo certi brani storici. Sono un progetto in continua evoluzione e, lontani dal cliché della réunion o della tribute band, mantengono viva nei loro concerti la memoria di sonorità storiche e di brani unici ed indimenticabili come: “Romeo and Juliet”, “Sultans of Swing”, “Money for Nothing”, ” Tunnel of Love”, “Walk of life” e anche brani più di “nicchia” come “When it comes to You”, “You and Your Friend”, “On Every Street”, dal primo disco “Wild West End” e tanti altri successi.
La band, gestita dall’agenzia We4Show – a new concept for the show (management della band in tutto il mondo), in seguito ad un incontro con i vertici Telethon, ha aderito con entusiasmo al progetto.
“Siamo felici di partecipare a quest’iniziativa per sostenere la ricerca” afferma Phil Palmer “e speriamo lo farete in tanti. Da parte DSL, porteremo la nostra abituale energia e la grande passione per la musica che ci ha visto protagonisti per tanti anni, regalandoci grandi emozioni e momenti indimenticabili”.

Fondazione Telethon è una delle principali charity biomediche italiane, nata nel 1990 con la missione di arrivare alla cura delle malattie genetiche rare grazie a una ricerca scientifica di eccellenza.
Fondazione Telethon è attiva per tutto l’anno nel capoluogo lombardo anche nell’organizzazione di eventi di raccolta fondi e comunicazione, con lo scopo di far conoscere sempre di più ai cittadini la propria missione. – spiega Luca Battocchio, Area Manager Lombardia di Fondazione Telethon – Grazie al sostegno economico delle aziende partner e alla disponibilità di artisti di rilievo del panorama dello spettacolo italiano e mondiale, Milano sarà sempre di più la città degli eventi Telethon, garanzia di qualità e sostenibilità.
L’evento è organizzato da Associazione NoiSea, SEA e Tempor SpA con il patrocinio del Comune di Milano e Fitel, e sostenuto da: We4show, Ristorante Terraferma, Ticketone, Insport

DIRE STRAITS LEGACY tour internazionale e warm-up gig a Roma

Dire Straits Legacy, dopo lo strepitoso successo registrato quest’estate in Francia e il sold-out nelle principali città italiane, tornano con un nuovo e attesissimo tour internazionale 2017 che farà tappa in Svizzera per tre imperdibili show a MarzoTre appuntamenti esplosivi che faranno rivivere le magiche atmosfere della storica band inglese con uno spettacolo unico e coinvolgente che ripercorre i brani più famosi di tutti i tempi: il 5 a Lugano – Palazzo dei Congressi, il 7 a Zurigo – Volkhaus e l’8 a Berna – Teatro National.
Il warm-up gig del tour si terrà il 3 marzo a Roma nello storico live club Stazione Birra (Via Placanica 172, 00118 Roma). La band, grazie all’accordo siglato con i Forward Studios di Grottaferrata si troverà nella capitale per qualche giorno di prove e per la registrazione di qualche “sorpresa” e regalerà ai fans questa occasione unica di assistere ad una sorta di prova generale.
Per le date svizzere saranno realizzati anche esclusivi Meet&Greet, che permetteranno ai più fortunati di poter incontrare le leggende del rock dopo i concerti. Il “concept show” è prodotto e distribuito da We4Show, a new concept 4 the show, società di eventi di Milano, e le tappe in Svizzera sono organizzate in collaborazione con DEMA AGENCY.  I “Dire Straits Legacy”, sono un progetto in continua evoluzione, lontani dal cliché della réunion o della tribute band, mantengono viva nei loro concerti la memoria di sonorità storiche e di brani unici ed indimenticabili come: “Romeo and Juliet”, “Sultans of Swing”, “Money for Nothing”, ” Tunnel of Love”, “Walk of lifee anche brani più di “nicchia” come “When it comes to You”, “You and Your Friend”, “On Every Street”, dal primo disco “Wild West End” e tanti altri successi.

Dire Straits Legacy band
Tanti gli ex componenti dei Dire Straits che nel corso degli anni hanno aderito con entusiasmo al “concept show”, ma nel 2016 ha fatto il suo ingresso nella formazione Alan Clark storico tastierista, che era entrato a far parte dei Dire Straits nel 1980 e presente per tutta la vita del gruppo. Sul palco, insieme ad Alan Clark, ci saranno Phil Palmer (Musical Director, chitarra e voce), il percussionista Danny Cummings, entrambi presenti nell’On Every Street Tour ’91-’92 dei Dire Straits, e il sassofonista Mel Collins, coprotagonista dei concerti targati Dire Straits dall’83 all’85, e protagonista del famoso album Alchemy Live album e Twisting By The Pool EP; poi Steve Ferrone (batteria) e Mickey Feat (basso). Anche due italiani nella formazione: il cantante e chitarrista Marco Caviglia e il tastierista Primiano Di Biase.

Per acquisto biglietti e meet & greet:
Lugano: https://biglietteria.ch/?detail=3084
Zurigo: https://www.starticket.ch/en/tickets/dire-straits-legacy-20170307-2045-volkshaus-zurich
Berna: https://www.starticket.ch/en/tickets/dire-straits-legacy-20170308-2045-theater-national-bern

Will Hunt batterista degli Evanescence da oggi in tour

Will Hunt, batterista del gruppo gothic metal statunitense Evanescence e di recente con Vasco Rossi, da oggi torna con un nuovo tour nei club e teatri italiani con la Will Hunt Band e una scaletta di brani cover internazionali. Chi ha avuto modo di vederlo nel tour precedente sa cosa aspettarsi… un mix di potenza, energia e fascino che coinvolge e appassiona.  Uno show hard rock che conquista tutti, con una set list che non dà tregua, nel ripercorrere le hit rock di tutti i tempi. A dividere il palco con Will Hunt saranno: Paola Zadra al basso (Stef Burns, Fedez), Marco Grasselli alla chitarra (Omar Pedrini) e Jan Manenti alla voce. Il tour
parte il 2 febbraio da Brescia e toccherà un po’ tutta Italia da nord a sud, con un’esibizione al Teatro Petruzzelli di Bari, e una tappa in Svizzera.

Will Hunt_ph Pino BitettiWill Hunt, attualmente membro della band Evanescence, è nato in Florida il 5 settembre 1971. Ha collaborato, tra gli altri, con Zakk Wylde, Black Label Society, dopo aver suonato con Static-X, Mötley Crüe, di recente con Vasco Rossi, fino al suo ultimo progetto Rival City.

Calendario: 2 BRESCIA L’Ottava, 3 BELLINZONA Peter Pan, 4 GIULIANOVA (TE) Cult Cafe, 5 BARI Teatro Petruzzelli, 7 BACOLI (NA) Goodfellas, 9 TIRANO (SO) Teatro Mignon, 10 CASTEL GOFFREDO (MN) Teatro San Luigi, 11 MILANO Revolution, 12 PIANEZZA (TO) Vertigo club.

Extrema annunciano le prime date del tour 2017

Gli Extrema annunciano le prime date del “30 Years of Headbanging” Tour 2017. La leggendaria band thrashmetal italiana ha annunciato le prime date che prenderanno il via il 3 febbraio.
03.02.17 – Borgo Priolo (PV) – Dagda Live Club
04.02.17 – San Donà Di Piave (VE) – Revolver Club
10.02.17 – Prato – Exenzia Rock-Club
11.02.17 – Cremona – Midian Live
17.02.17 – Roma – Jailbreak Live Club
19.02.17 – Perugia – Afterlife live club
Altre date verranno annunciate a breve.
Di recente gli Extrema hanno suonato allo show che Max & Iggor Cavalera hanno tenuto a Milano, tappa italiana del “Max & Iggor Cavalera… Return to Roots” Tour. 
Gli Extrema hanno recentemente pubblicato “The Old School” Ep uscito qualche mese fa per l’etichetta Punishment18 Records. L’EP contiene cinque brani scritti originariamente nel 1987 dei quali uno solo “Life” fu pubblicato ufficialmente, sul primo album “Tension At The Seams” (1993). Ora, mantenendo volutamente lo spirito e l’immediatezza originali, lo hanno ri-registrato insieme ad altri loro classici: “Child Abuse” e “M.A.S.S.A.C.R.O”, entrambe sul “Rehearsal” (1989), “Tribal Scream” dal “Promo Tape” (1990) e “Carcasses”, di cui è stato realizzato anche il video, che era stata eseguita solo dal vivo, ma mai registrata in precedenza. Guarda il video di Carcasseshttps://www.youtube.com/watch?v=hnd7m2GGf4U

L’EP, disponibile in CD, digitale e il vinile in edizione limitata, contiene anche due bonus tracks live – “Life” e “Ace of Spades” – e vede la partecipazione di due ospiti come Ralph Salati (Destrage) e Bob Capka (ex-Vicious Rumours). E’ la prima uscita con il nuovo batterista Francesco “Frullo” La Rosa.
“Sono delle registrazioni grezze di alcuni brani che avevamo intenzione di inserire in un album, ma che poi non sono mai state utilizzateracconta il chitarrista Tommy MassaraRiascoltandole, sono rimasto colpito dalla velocità alla quale suonavamo ed ho pensato che sarebbe stato bello registrare questi brani quasi 30 anni dopo per farli ascoltare a molti dei ragazzi che ci seguono, che a quei tempi non erano ancora nati. È possibile che alcuni dei loro genitori abbiano partecipato al “massacro collettivo” dell’epoca. Se questa non è Old School, cosa lo sarebbe?”.
Ora però la band non vede l’ora di tornare nella sua dimensione naturale, ovvero quella live, con una serie di concerti in giro per l’Italia (e non solo).
Gli EXTREMA sono Gianluca GL Perotti (voce), Tommy Massara (chitarre), Gabri Giovanna (basso), Francesco “Frullo” La Rosa (batteria).

Stef Burns nuove date per il suo Home Again Tour

Nuove date confermate per il suo HOME AGAIN Tour che parte il 7 dicembre da Pesaro e, senza sosta, tocca l’Italia da nord a sud, arriva in Svizzera e si conclude a Roma il 17 dicembre.
Sempre affiancato dalla bassista Paola Zadra (anche con Fedez) e Juan van Emmerloot alla batteria, Stef Burns sarà in tour nei club e teatri italiani con una scaletta rinnovata, ma con la consueta energia ed entusiasmo.  Porteranno live i brani del disco Roots & Wings e dei precedenti lavori (Swamp Tea e World Universe Infinity), così come qualche famosa hit internazionale che Stef pesca dai classici che hanno influenzato la sua carriera musicale.

Calendario: 07/12 PESARO – M3, 08/12 CHIETI – TEATRO SUPER CINEMA, 09/12 GRAVELLONA (VB) – ASTRAGALO, 10/12 SORESINA (CR) – TEATRO SOCIALE, 11/12 CURTAROLO PADOVA – GREENWICH PUB, 12/12 CATANIA – VECCHIA DOGANA,13/12 BRESCIA – GASOLINE, 14/12 TRADATE (VA) – TEATRO PAOLO GRASSI, 15/12 PISTOIA – SANTOMATO LIVE, 16/12 BELLINZONA – PETER PAN, 17/12 GENZANO (RM) – NEW ROCKNESS

Aggiornamenti sul tour e info biglietti sulla pagina Facebook dell’agenzia Ulive booking.
Il cantautore chitarrista americano ha già in mente alcuni progetti oltre al tour tra cui l’uscita di un’edizione speciale della ballad “Home Again”, ma i lavori sono in corso anche per un progetto particolare che verrà comunicato a breve.
L’ultimo album pubblicato è “Roots & Wings” disponibile in formato digitale, Cd e in vinile edizione limitata numerata. Quest’ultimo contiene anche il cd completo + 3 bonus tracks (etichetta Ultratempo).

 

Stef Burns League – Home Again Tour

07/12/16 PESARO – M3
08/12/16 CHIETI – TEATRO SUPER CINEMA
09/12/16 GRAVELLONA (VB) – ASTRAGALO
10/12/16 SORESINA (CR) – TEATRO SOCIALE
11/12/16 CURTAROLO (PD) – GREENWICH PUB
12/12/16 CATANIA – VECCHIA DOGANA
13/12/16 BRESCIA – GASOLINE
14/12/16 TRADATE (VA) – TEATRO PAOLO GRASSI
15/12/16 PISTOIA – SANTOMATO LIVE
16/12/16 BELLINZONA – PETER PAN
17/12/16 GENZANO ROMA – NEW ROCKNESS

Info e biglietti: Ulive Booking

Stef Burns dal 7 dicembre torna in tour con la sua band

Annuncio Tour: STEF BURNS LEAGUE tour in Italia
Periodo: Dal 7 dicembre
Info: Ulive booking
Dal 7 dicembre Stef Burns torna per una serie di concerti che partono da Pesaro e toccando centro-nord Italia arrivano in Svizzera, a Bellinzona il 16 dicembre.
Ora vive in California ma l’Italia ormai è la sua casa e appena può torna qui, così con Paola Zadra al basso e Juan van Emmerloot alla batteria, Stef Burns sarà in tour nei club e teatri italiani con una scaletta rinnovata, ma con la consueta energia ed entusiasmo.
Calendario: 07/12 PESARO – M3, 08/12 PESCARA – TEATRO FLAIANO, 09/12 GRAVELLONA (VB) – ASTRAGALO, 10/12 SORESINA (CR) – TEATRO SOCIALE,13/12 BRESCIA – GASOLINE, 14/12 TRADATE (VA) – TEATRO PAOLO GRASSI, 15/12 PISTOIA – SANTOMATO LIVE, 16/12 BELLINZONA – PETER PAN.
Aggiornamenti sul tour e info biglietti sulla pagina Facebook dell’agenzia Ulive booking.
Il cantautore chitarrista americano ha già in mente alcuni progetti oltre al tour tra cui l’uscita di un’edizione speciale della ballad “Home Again”, ma i lavori sono in corso anche per un progetto particolare che verrà comunicato a breve.
L’ultimo album pubblicato è “Roots & Wings” disponibile in formato digitale, Cd e in vinile edizione limitata numerata. Quest’ultimo contiene anche il cd completo + 3 bonus tracks (etichetta Ultratempo).
La band del chitarrista americano Stef Burns, da sinistra il batterista Juan van Emmerloot al centro Stef Burns e a destra la bassista Paola Zadra.
Stef Burns League: Juan Van Emmerloot (batteria e cori), Stef Burns (chitarra e voce), Paola Zadra (basso e cori).
Ph. Henry Ruggeri

foto-stef-burns-league